Kalimantan - Borneo Indonesiano

Il Parco Nazionale Tamanjung Puting

Il Parco Nazionale Tamanjung Puting: descrizione generale

Il Parco Nazionale di Tamanjung Puting si trova nella regione di Kalimantan, in Indonesia. È una delle destinazioni più famose del paese per il turismo ecologico e la conservazione della fauna selvatica. Il parco si estende su una superficie di circa 4.150 chilometri quadrati e comprende principalmente una vasta foresta pluviale tropicale. È noto soprattutto per essere uno dei migliori luoghi al mondo per l’osservazione degli oranghi, una specie di scimmia unica che vive esclusivamente in questa regione. Il parco ospita anche altre specie di primati, come i gibboni, i macachi e i nasici. Una delle principali attrazioni di Tamanjung Puting sono i famosi centri di riabilitazione degli oranghi. Questi centri sono stati istituiti per proteggere e prendersi cura degli oranghi feriti o confiscati dal commercio illegale o dalla deforestazione. I visitatori hanno l’opportunità di vedere da vicino questi magnifici animali, conoscere i loro sforzi di conservazione e imparare di più sulla loro biologia e sulle minacce che affrontano.

Il parco è attraversato dal fiume Sekonyer, che offre un’opportunità unica di esplorare l’area a bordo di tradizionali klotok, barche a motore locali. I klotok fungono da sistemazione galleggiante e permettono ai visitatori di navigare lungo il fiume, ammirando la bellezza della foresta e avvistando diverse specie di fauna selvatica lungo le rive.

All’interno del parco, i visitatori possono anche esplorare sentieri escursionistici che conducono a diverse stazioni di ricerca e punti di osservazione. Questi percorsi offrono l’opportunità di avvicinarsi alla ricchezza della flora e della fauna del parco e di ammirare la varietà di piante, alberi e uccelli che abitano la foresta.

Tamanjung Puting è un luogo straordinario per coloro che desiderano immergersi nella bellezza della natura e scoprire la ricca biodiversità dell’Indonesia. La conservazione degli oranghi e dell’habitat forestale è una priorità in questo parco, che svolge un ruolo fondamentale nella sensibilizzazione e nella protezione di queste specie minacciate.

Il Parco Nazionale Tamanjung Puting: elenco dei viaggi

Tour locali con guida
Idee di viaggio
Tour in House Boat di 3 giorni e 2 notti nel fiume Seikonyer con guida parlante inglese o italiano, esplorando la bellezza naturale dell'Indonesia con la guida parlante inglese o italiano lungo il fiume Seikonyer, alla scoperta di scimmie proboscide e oranghi selvatici. Un'esperienza avvincente guidata da esperti che vi connetterà con la fauna unica di Pangkalanbun.

Il Parco Nazionale Tamanjung Puting: ulteriori informazioni

Eccoti alcune delle specie più emblematiche che è possibile avvistare all'interno del parco:

 

  • Oranghi di Borneo: Questa è la specie più famosa del parco. Gli oranghi di Borneo sono grandi scimmie rosse, estremamente intelligenti e dalle braccia lunghe. Il parco è uno dei migliori posti al mondo per osservare questi meravigliosi primati nel loro habitat naturale.
  • Gibboni: I gibbioni sono scimmie agili e altamente vocali. Ne esistono diverse specie all'interno del parco, come il gibbone dalle mani bianche e il gibbone dalle mani gialle. Si possono avvistare mentre si arrampicano tra gli alberi e emettono i loro distintivi richiami.
  • Nasici: Questi primati sono noti per il loro naso allungato e pendente. I maschi hanno un naso particolarmente grande che può raggiungere dimensioni impressionanti. Sono creature uniche e affascinanti da osservare.
  • Macachi: I macachi a coda lunga sono comuni nel parco. Questi primati si trovano spesso lungo le rive del fiume e sono noti per la loro abilità di nuotare. Possono essere osservati mentre giocano o cercano cibo tra le foglie degli alberi.
  • Varani di Komodo: Anche se non sono una specie originaria di Tamanjung Puting, i varani di Komodo possono essere avvistati nella regione di Kalimantan. Questi imponenti rettili sono i più grandi sauri del mondo e sono noti per la loro forza e aggressività.
  1. Arrivare a Pangkalan Bun: Pangkalan Bun è la città più vicina al parco ed è il punto di partenza principale per la visita a Tamanjung Puting. È possibile raggiungere Pangkalan Bun tramite volo domestico dall'aeroporto di Jakarta o da altre principali città indonesiane.
  2. Trasferirsi al porto di Kumai: Dalla città di Pangkalan Bun, devi raggiungere il porto di Kumai. Puoi prendere un taxi o un'auto privata per raggiungere il porto, che si trova a circa 20-30 minuti di distanza.
  3. Imbarcarsi su una barca klotok: Una volta arrivati al porto di Kumai, devi noleggiare una barca klotok. Le barche klotok sono barche a motore tradizionali con una zona vivibile che funge da sistemazione galleggiante durante la visita al parco. Le barche sono solitamente guidate da guide locali esperte.
  4. Navigare lungo il fiume Sekonyer: La principale via di accesso al Parco Nazionale di Tamanjung Puting è il fiume Sekonyer. La barca klotok ti porterà lungo il fiume attraverso la foresta pluviale, offrendo l'opportunità di ammirare la bellezza naturale del parco.

 

Una volta arrivati al parco, puoi iniziare ad esplorare le varie aree, visitare i centri di riabilitazione degli oranghi e seguire i sentieri escursionistici per avvistare la fauna selvatica locale.

È importante pianificare in anticipo il viaggio al Parco Nazionale di Tamanjung Puting, organizzando il trasporto e prenotando una barca klotok in anticipo. Assicurati di verificare anche le restrizioni di accesso e le condizioni del parco prima della visita.

  • Klotok (imbarcazioni fluviali): Una delle opzioni più popolari per trascorrere la notte nel Parco Nazionale di Tanjung Puting è a bordo di una klotok, un'imbarcazione fluviale tradizionale. Queste barche sono state adattate per fornire sistemazioni di base, come cabine con letti, bagni e aree comuni coperte per mangiare e rilassarsi. Dormire a bordo di una klotok ti permette di immergerti completamente nell'esperienza del parco, navigando lungo i fiumi e ascoltando i suoni della giungla.
  • Eco-lodge: Ci sono anche eco-lodge situati nelle vicinanze del Parco Nazionale di Tanjung Puting. Queste strutture offrono alloggi più confortevoli rispetto alle klotok, con camere private, bagni, ristoranti e altre comodità. Gli eco-lodge spesso seguono principi di sostenibilità ambientale e offrono opportunità per partecipare a tour guidati nel parco.
  • Campeggio: Alcune aree del parco consentono il campeggio, dove è possibile installare la propria tenda e trascorrere la notte immersi nella natura. Tuttavia, è importante ottenere le autorizzazioni necessarie e rispettare le regole del parco per garantire un'esperienza sicura e sostenibile.

I centri di riabilitazione degli oranghi nel Parco Nazionale di Tamanjung Puting svolgono un ruolo vitale nella conservazione di questa specie minacciata. Ecco alcune delle ragioni per cui questi centri sono importanti:

  • Protezione e recupero degli oranghi feriti o orfani: I centri di riabilitazione accolgono oranghi che sono stati feriti, confiscati dal commercio illegale di animali o rimasti orfani a causa della caccia o della deforestazione. Questi animali vengono curati, nutriti e protetti fino a quando non sono pronti per essere reintrodotti nella natura.
  • Conservazione della diversità genetica: Gli oranghi di Borneo sono una specie in pericolo critico a causa della deforestazione e della perdita di habitat. I centri di riabilitazione contribuiscono a preservare la diversità genetica di questa specie, assicurandosi che gli oranghi feriti o orfani possano tornare alla vita selvatica e contribuire alla riproduzione della specie.
  • Reintroduzione nella natura: Dopo un periodo di riabilitazione, gli oranghi vengono preparati per essere reintrodotti nella natura. Attraverso programmi di addestramento e acclimatamento, gli oranghi imparano a sopravvivere autonomamente e adottare comportamenti naturali nel loro habitat. La reintroduzione aiuta a rafforzare le popolazioni di oranghi selvatici nel parco.
  • Educazione e sensibilizzazione: I centri di riabilitazione svolgono anche un ruolo educativo nella sensibilizzazione delle persone riguardo alla conservazione degli oranghi e della loro habitat. I visitatori dei centri possono imparare di più sulla biologia degli oranghi, le minacce che affrontano e cosa possono fare per proteggerli.
  • Ricerca scientifica: I centri di riabilitazione spesso collaborano con scienziati e ricercatori per studiare il comportamento degli oranghi e l'efficacia delle strategie di riabilitazione. Queste ricerche contribuiscono alla conoscenza scientifica sulla specie e possono informare le future politiche di conservazione.

In sintesi, i centri di riabilitazione degli oranghi nel Parco Nazionale di Tamanjung Puting svolgono un ruolo fondamentale nella protezione, nel recupero e nella reintroduzione di questa specie minacciata. Contribuiscono alla conservazione della biodiversità e alla sensibilizzazione del pubblico, svolgendo una parte essenziale nella lotta per la sopravvivenza degli oranghi di Borneo.

Richiedi informazioni

Compilate il form che trovate qui di seguito e lasciate che uno dei nostri Travel Designer crei per voi un’esperienza di viaggio su misura. Riceverete un’email con una proposta di viaggio che catturerà la vostra curiosità e vi offrirà un assaggio delle meraviglie che potrete scoprire con Oltretutto Viaggiare. Non c’è alcun impegno, ma solo l’opportunità di esplorare nuove destinazioni e iniziare a sognare il vostro prossimo viaggio.

Chiama in ufficio:

0232060127 - 0232060126

Scrivici a:

info@oltretuttoviaggiare.it

Sede operativa:

Piazza Gerusalemme 4, 20155 Milano

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.

Non hai trovato quello che stavi cercando?

Lascia che uno dei nostri Travel Designer crei per te un’esperienza di viaggio su misura. Compila il form a seguire. Non c’è alcun impegno, ma solo l’opportunità di iniziare a sognare il tuo prossimo viaggio.

×